L'esperienza di analisi:

Conoscenza di sè e trasformazione

 

Con la scoperta dell’Inconscio, Sigmund Freud ha evidenziato come gran parte della vita psichica sia inconscia e solo una minima parte sia invece accessibile alla consapevolezza. L’esistenza dei fenomeni inconsci è tuttora un assunto portante della teoria psicoanalitica, anche se l’originaria teorizzazione freudiana è stata nel tempo più volte rivisitata e ampliata. Come nelle prime analisi di Freud, intraprendere una “psicoanalisi” vuol dire ineludibilmente occuparsi dei fenomeni inconsci, così come si manifestano nella relazione analitica, all’interno della quale, oltre all’elemento conoscitivo, di ampliamento della consapevolezza di sé, si creano i presupposti per un processo trasformativo e di crescita personale che coinvolgerà entrambi i membri della relazione terapeutica. 

                                   

IN FASE DI PROGRAMMAZIONE LA TERZA EDIZIONE DEL

         

 Master in Psicoterapia psicoanalitica

 

                  

 

Giuseppe Filidoro

Medico Psichiatra

Psicoanalista

 

Padova/Selvazzano

Tel. 049 654400

 

Cittadella (Pd)

Tel. 049 5979904

info@giuseppefilidoro-psicoanalista.it

 

Si riceve su appuntamento

Convegni e iniziative di formazione